Giorgio Pagannone

Giorgio Pagannone è Professore associato nell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara, dove tiene i corsi di Storia della musica moderna e contemporanea.

Si è diplomato in Pianoforte al Conservatorio S. Cecilia di Roma, laureato con lode in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) all’Università di Bologna, e addottorato in Filologia musicale all’Università di Pavia/Cremona. Già docente a contratto di Storia della musica dell’Ottocento e del Novecento all’Università di Pisa dal 2001 al 2004, dal 2004 al 2016 è Ricercatore in Musicologia e Storia della Musica prima nell’Università della Valle d’Aosta, quindi nell’Università di Chieti-Pescara.

I suoi interessi di ricerca riguardano la storia del melodramma, l’analisi musicale, la filologia musicale, l’educazione musicale.

Tra le sue principali pubblicazioni, si segnalano le edizioni critiche del libretto e della partitura dell’opera Pia de’ Tolomei di Cammarano-Donizetti (Olschki, 2006; Casa Ricordi - Universal Music Publishing, 2007), il volume monografico sul concerto K. 491 di Mozart (Carocci, 2006), il volume Insegnare il melodramma. Saperi essenziali, proposte didattiche (Pensa Multimedia, 2010), di cui è il curatore. Ha pubblicato diversi articoli sull’analisi delle forme nell’opera dell’Ottocento e sulla didattica dell’ascolto, in riviste di settore come Il Saggiatore musicale, Musica e Storia, Studi verdiani, Studi pucciniani, Nuova rivista musicale italiana, Musica Docta, Riforma & Didattica

Contatti