Irene Fosi

Irene Fosi è dal 2001 professore ordinario di Storia Moderna nel Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell’Università “G. D’Annunzio”, Chieti-Pescara. Ricercatore nell’Università di Roma, Sapienza, ha insegnato come professore associato nell’Università della Calabria (1998-2001). Nel 1976 ha conseguito il diploma di Archivista Bibliotecario presso la Scuola Vaticana di Paleografia e Diplomatica. Fra il 1985 ed il 2008 ha trascorso periodi di ricerca come Fellow della Alexander von Humboldt-Stiftung presso università tedesche fra cui Marburgo, Tubinga, Friburgo e Berlino. Nel 1989 ha partecipato (Auditor) allo Shelby Cullom Davis Center presso l’Università di Princeton NJ (USA). Si è occupata di giustizia e società in Italia in età moderna, dei rapporti diplomatici e culturali fra la corte romana e il Sacro Romano Impero in età barocca e della conversione religiosa nel periodo della confessionalizzazione. Ha redatto ‘voci’ per il Dizionario Biografico degli Italiani, per il Dizionario dei Giuristi Italiani; ha curato edizioni di fonti, è autrice di numerosi articoli in riviste italiane e straniere e di monografie. (cfr. https://unich-it.academia.edu/IFosi).

Gli attuali temi di ricerca riguardano, fra gli altri, la figura del cardinale protettore delle nazioni nel quadro della diplomazia pontificia del Seicento; le tipologie dei racconti di “giustizie” e il loro differente uso – politico, letterario, educativo – in Italia e in Europa fra Seicento e Ottocento.